Seleziona una pagina

VALDIVIA o BENEVENTO?
Il viaggio tra PURRANQUE e VALDIVIA (circa 200 km) ufficializza la sfida con P. Jorge. Mi ripete che Valdivia è la città più bella del mondo, perché è quella in cui è nato. Gli rispondo ancora una volta che sarà certamente molto bella, ma al massimo può stare al secondo posto, dopo BENEVENTO!
Il “primo tempo” si gioca a Valdivia che mostra un paesaggio spettacolare: è la città dei tre fiumi, navigabili, che circondano più isolette, prima di terminarela loro corsa nel Pacifico.
Eppure proprio qui c’è stato il terremoto più devastante mai registrato dai sismografi, noto come “grande terremoto del Cile” o “terremoto di Valdivia”: magnitudo 9.5! Era il 22 maggio 1960. Alla scossa seguì uno tsunami transoceanico: Valdivia fu sommersa per chilometri, ma ci furono vittime persino in Giappone, a 17.000 km di distanza.
Oggi ci sono tre università, circa 166.000 abitanti, per lo più residenti in case basse; quasi tutte, ovviamente, con meno di 60 anni.
Arrivando in città, si è attratti dai cigni con il collo nero, che si trovano solo qui, e sono pure a rischio estinzione; i loro bei laghetti non esistevano prima di quella data. Passando dal mercato, vedo i leoni marini che si crogiolano al sole, in attesa degli avanzi di pesce.
Fine primo tempo: quando P. Jorge verrà a Benevento ci sarà il verdetto finale…