Nei giorni scorsi è stato firmato un accordo con GHT Onlus e il dott. De Santis è già in Tanzania per iniziare la realizzazione del progetto.
GHT è una Onlus della COMUNITÀ di S. EGIDIO, che si propone di offrire servizi di teleconsulto medico, sostenendo i presidi sanitari di paesi in via di sviluppo.
Un pool di specialisti italiani ed europei permette un servizio multidisciplinare.
Il progetto prevede l’installazione presso la struttura di una postazione con le caratteristiche necessarie alle valutazioni e diagnosi telematiche. Si tratta di un’evoluzione importante per l’ospedale, che porterà un duplice vantaggio: per i pazienti possibilità di diagnosi immediate ed avanzate con consulto medico specialistico e interfacciamento costante; per il personale possibilità di arricchire le conoscenze professionali e creare un bagaglio di esperienza e conoscenza interculturale.

Il numero di teleconsulti garantito è illimitato, con tempi di risposta legati ai singoli casi. Nel rispetto di quanto previsto dalle normative locali, l’utilizzo della piattaforma telematica sarà comunicato al Servizio Sanitario della Tanzania. Il progetto partirà con un finanziamento congiunto di GHT e dell’ospedale stesso, per poi proseguire con un contributo annuale per la manutenzione e gestione della postazione.