La  comunità parrocchiale di Santa Maria la Nova in Aversa, celebra, ogni anno nella prima domenica di Settembre la sua festa patronale in onore della Madonna della Libera.

Questo momento fortemente sentito dalla comunità viene preparato con un’intensa esperienza di preghiera.
Quest’anno il triduo di preparazione alla festa, è stato animato dalla predicazione di Don Francesco Bonanno, Missionario del Preziosissimo Sangue.
Abbiamo accolto calorosamente don Francesco, conosciuto lo scorso Maggio in occasione della Missione Popolare vissuta proprio qui nella nostra parrocchia.

Lui ci ha guidato in un cammino di revisione della nostra esperienza di fede presentandoci il vissuto esistenziale e di fede di Maria nostra Madre.

La prima sera ci ha invitato a riflettere sul Non Temere esortandoci a fidarci di Dio.

La seconda sera attraverso il brano del vangelo delle Nozze di Cana ci ha esortato a fare nostra l’espressione Qualsiasi cosa vi dica, fatela, anche se costa fare la volontà di Dio non bisogna tirarsi indietro.

La terza sera contemplando la scena di Maria sotto la croce ci ha invitato a Stare vivendo appieno la nostra vita soprattutto le situazioni più difficili senza scappare da esse.

Infine l’ultima tappa, molto emozionante e sentita da tutti è stata la veglia vissuta l’ ultima sera, dopo aver meditato sul Magnificat di Maria siamo stati invitati a scrivere, davanti a Gesù Eucarestia, il nostro magnificat lodando Dio per tutte le meraviglie che  ha operato e continua ad operare nella nostra vita.

Tutti coloro che hanno avuto la possibilità di partecipare a questi momenti hanno espresso la loro gratitudine a Don Francesco per essersi reso strumento nelle mani di Dio che attraverso di lui ha bussato alla porta del loro cuore, è stato un momento di grande grazia per tutta la comunità che sicuramente ha fatto un ulteriore passo in avanti nel cammino di sequela del Signore.

Il parroco don Massimo Spina e i ragazzi della parrocchia