Come condiviso la scorsa settimana, domenica 10 marzo don Terenzio Pastore ha presieduto la celebrazione a Pantelleria per l’accoglienza di d. Vincent Katta e d. David Arockiasamy.

I nostri confratelli indiani collaboreranno con d. Paul Ndigi e don Showry Kolakani Showry.

Giovanni Paolo II diceva: “Nella mia ormai lunga esperienza, tra tante situazioni diverse, mi sono confermato nella convinzione che soltanto dal terreno della santità sacerdotale può crescere una pastorale efficace, una vera «cura animarum». Il segreto più vero degli autentici successi pastorali non sta nei mezzi materiali, ed ancor meno nei «mezzi ricchi». I frutti duraturi degli sforzi pastorali nascono dalla santità del sacerdote. Naturalmente sono indispensabili la formazione, lo studio, l’aggiornamento; una preparazione insomma adeguata, che renda capaci di cogliere le urgenze e di definire le priorità pastorali”.
(Cura animarum)

Questo è il nostro augurio per questi nostri fratelli missionari e per tutta la comunità di Pantelleria: una collaborazione pastorale solida e duratura, fondata sulla roccia e guidata dallo Spirito Santo. Buon cammino!