Oggi è stato inaugurato il Centro Sportivo “un campo per Carmelo” ad Itigi.

Il progetto voluto dalla Congregazione dei Missionari del Preziosissimo Sangue, Hitch 2 Produzioni, Imbriani non mollare e Ntr24 per lasciare un segno tangibile e rendere ancor più vivo il ricordo dell’indimenticato capitano del Benevento Calcio, Carmelo Imbriani, con la creazione di un centro sportivo a lui dedicato a Itigi, in Tanzania.

Si realizza un sogno della Famiglia Imbriani: oltre al’antistadio di Benevento, questo sarà il primo centro sportivo dedicato a Carmelo

Come condiviso in altre occasioni, il progetto prevede la trasformazione di una zona incolta, una zona di passaggio di persone e bestiame, adiacenti all’ospedale S. GASPARE di ITIGI (TANZANIA), in un luogo di sport e di incontro per grandi e piccini.
Fino al mese di febbraio le piogge hanno impedito l’inizio dei lavori.
Da marzo a oggi sono state delimitate le aree per i vari campi e sono completati quelli di basket, volley, netball. Si sta ultimando la livellatura di quelli di calcetto e di calcio.

Il Centro sorge all’esterno dell’Ospedale, delimitato da un muro di cinta. In quel lato il muro è stato imbiancato e sono stati fatti dei murales con l’immagine di Carmelo, la sua carriera sportiva, il progetto completo, immagini relative all’ospedale e all’anniversario, le bandiere di Italia e Tanzania e una scritta in swahili nella quale si ringrazia l’Associazione “Imbriani non mollare” per la collaborazione in un progetto a beneficio della popolazione tanzaniana.

Sin dalla costruzione dell’Ospedale (inizi anni 80) si è cercato di coinvolgere la popolazione locale. Allo stesso modo si sta agendo ora: si sta dando lavoro soprattutto ai giovani di Itigi, mediante una ditta locale, coordinati da d. Alessandro Manzi, Missionario del Preziosissimo Sangue, ingegnere, che ha ideato il progetto.

Le offerte ricevute finora, nonostante le iniziative e il risalto degli organi di informazione, non sono state molte: la Congregazione dei Missionari del Preziosissimo Sangue – Provincia Italiana, oltre ad aver donato il terreno ha provveduto a coprire la somma necessaria per poter avere almeno tutti i campi fruibili.

Sono state anche acquistate le sementi perché il campo di calcio possa essere in erbetta. Per questo si vorrà attendere alcuni mesi, con l’arrivo delle piogge.

La benedizione è stata data dal Presidente della Conferenza Episcopale Tanzaniana, l’Arcivescovo Gervas Nyaisonga.

Oltre alle autorità civili Regionali, Provinciali e Locali saranno presenti i referenti della Congregazione dei Missionari: d. Emanuele Lupi, Vice Moderatore Generale, d. Chesco Msaga, Direttore Provinciale Tanzania, d. Terenzio Pastore, Direttore Provinciale Italia
Ci saranno Gianpaolo e Diamante Imbriani, fratello e sorella di Carmelo.
Sarà presente anche una delegazione dell’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” con cui è stata stipulata una convenzione nello scorso mese di settembre. L’ambito della convenzione è quello della formazione e degli interventi nell’ambito della chirurgia plastica.

Sono stati piantati quattro alberi (L’Arcivescovo quello centrale, la famiglia Imbriani, le autorità locali e d. Terenzio gli altri tre).

E’ stato un momento di commozione ed emozione, la memoria è sempre la culla del Signore e a Lui affidiamo questo progetto, la nostra missione e ringraziamo per la strada percorsa finora.